Vai al contenuto

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che praticano sport e campo da basket

Week-end ricco di impegni per l’Asd Cum Petere Valpellice che vede impegnate tutte e tre le formazioni. I primi a scendere in campo sono i ragazzi della serie B maschile, impegnati in trasferta contro la Pallamano Città Giardino. Sarà una sfida molto complicata, poiché gli avversari arrivano da numerose stagioni in serie A2; sono una squadra solida, composta da giocatori di grande esperienza e tecnicamente molto validi. I valligiani si presentano a questa sfida non al meglio delle condizioni, con alcuni giocatori infortunati. Nonostante ciò, cercheranno in tutti i modi di mettere in difficoltà i torinesi e di fare una buona partita. Inizio gara sabato, a Torino, alle ore 18. Domenica, invece tocca alle ragazze della serie A2, che affrontano in casa la Pallamano Ferrarin. È una partita molto importante per le valligiane, perché una vittoria consentirebbe loro di fare un gran passo in avanti in classifica e di lasciarsi alle spalle numerose squadre. Le avversarie sono una squadra ostica , composta sia da atlete di grande esperienza che da giovani promettenti. All’andata erano state le lombarde ad avere la meglio con il risultato di 17 a 15. Le ragazze di coach Piccione cercheranno in tutti i modi di riscattare la sconfitta dell’andata e di portare a casa i due punti della vittoria. Inizio gara, a Cavour (TO), domenica alle ore 11. Infine, gli ultimi a scendere in campo sono i ragazzi dell’under 17 impegnati in trasferta contro la Pallamano Leno. I valligiani arrivano dall’importante vittoria contro il Molteno e vogliono continuare il loro cammino di crescita in questa nuova avventura. Non sarà una partita facile, poiché gli avversari sono una squadra con grande esperienza, anche se composta da giovani atleti. Inoltre i ragazzi di coach Dell’Aquila non sono al meglio delle condizioni a causa di numerosi infortuni. Nonostante ciò, proveranno in tutti modi a fare una buona partita e a mettere in crisi i lombardi. Inizio gara, a Leno (BS), domenica alle ore 17.30.

 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

Sardegna Handball Team – Asd Cum Petere Valpellice     18 – 20

Prima giornata del girone di ritorno per il campionato di serie A2 femminile che ha visto le ragazze del Cum Petere Valpellice affrontare in trasferta il Sardegna Handball Team. Fin dall’inizio si sapeva che non sarebbe stata una sfida facile, poiché le avversarie arrivavano dall’importante vittoria contro la pallamano Nuoro. I primi minuti sono molto equilibrati, con le due squadre che cercano di studiarsi e nessuna delle due riesce ad avere la meglio. Le valligiane appaiono poco concentrate commettono numerosi errori, soprattutto in attacco. Le sarde ne approfittano e in molte occasioni raggiungono il pareggio. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 8 a 9 in favore del Valpellice. Nella ripresa le ragazze di coach Piccione cercano di allungare nel punteggio grazie ma le avversarie non mollano e rimangono in partita, grazie a una difesa aggressiva e a veloci ripartenze in attacco. A 5’ dal termine il punteggio è in parità, le ragazze del Sardegna sembrano in grado di sferrare l’attacco decisivo ma alla fine sono le valligiane ad avere la meglio con il punteggio di 18 a 20. Grazie a questa vittoria le ragazze del Valpellice salgono al quarto posto in classifica a un solo punto di distanza dal Nuoro. Queste le parole del mister a fine gara: “Non è stata sicuramente una delle nostre gare migliori. Siamo andati in confusione diverse volte e soprattutto nel momento clou della gara, quando in vantaggio di 3 reti a poco meno di 5 minuti dal termine abbiamo consentito alle avversarie di pareggiare il conto perdendo in maniera assolutamente evitabile il possesso del pallone . Fortunatamente siamo comunque riuscite a reagire al pareggio,grazie ad un paio di soluzioni personali, che hanno permesso di raddrizzare un finale di partita che non si stava indirizzando nel modo che volevamo. Era importante guadagnare altri due punti per continuare in maniera positiva il nostro campionato e così è stato. Ora la testa a domenica prossima per la gara contro Ferrarin. Abbiamo il dovere di riscattare la sconfitta subita nella gara di andata.”

 

Pallamano Sardegna: Marras (2), Gaias, Battuello, Madau (3), Riu, Unida, Delussu (2), Multineddu, Pintus (1), Satta (10), Zorda, Sechi, Scanu, Piu. All.: Tetti.

 

ASD Cum Petere: Barbieri (5), Bonnet (2), Bricco, Damiano (2), Dell’Aquila (3), Gaydou F. (4), Gaydou I. (P.), Ribotta, Ricca (3), Rizzi (p.), Varoli (1). All.: Piccione.

 

 

Asd Cum Petere Valpellice – Pallamano Molteno     38 – 36

Seconda giornata di campionato ed esordio casalingo per i ragazzi dell’under 17 maschile. Gli avversari erano i lombardi della Pallamano Molteno, una formazione che vanta una grande tradizione pallamanistica, la prima squadra infatti milita nel campionato di serie A1. Nonostante ciò, i valligiani non si fanno intimorire ed entrano in campo molto concentrati, consapevoli dell’importanza della sfida. I primi dieci minuti sono molto equilibrati con le due squadre che si equivalgono. All’11’ il risultato è in perfetta parità (8-8). A questo punto i valligiani riescono a realizzare un break importante che gli permette di andare in vantaggio (11-8 al 15’). Questo vantaggio viene mantenuto fino a 5’ dalla fine, quando con rapide azione i ragazzi di coach Dell’Aquila riescono a incrementarlo e a chiudere il primo tempo con il punteggio di 23 a 17. Nella ripresa i lombardi cercano in tutti i modi di rientrare in partita, ma i valligiani non mollano e raggiungono anche il massimo vantaggio di 8 reti (26-18 al 32’). A 10’ dalla fine, però, la differenza tra le due squadre e solo più di 4 reti e gli avversari sembrano in grado di ribaltare il risultato. Nonostante ciò, i valligiani resistono e riescono a portare a casa la vittoria con il risultato di 38 a 36. Si tratta della prima vittoria in questo campionato, composto da squadre di ottimo livello. Queste le parole di coach Dell’Aquila a fine gara:”è stata una partita molto veloce ed emozionante, con rapidi cambi di gioco. Di fronte avevamo un’ottima squadra, composta da giocatori tecnicamente molto validi. I ragazzi sono stati molto bravi, hanno lottato e sofferto per 60’ minuti; hanno meritato di vincere. Sono soddisfatto della vittoria, ma soprattutto dell’atteggiamento, abbiamo vinto come una squadra. Ci manca un po’ di esperienza, infatti nel finale siamo andati in crisi e abbiamo rischiato un po’. Non dobbiamo accontentarci ma continuare a lavorare”. Prossimo incontro, in trasferta contro i bresciani della Pallamano Leno.

 

Asd Cum Petere Valpellice: Cardonati (5), Devalle (p), Franchino (2), Gangemi (9), La Rosa (2), Messina Pigoni (9), Nastasi, Piazza (7), Teruggi (p), Venticinque (4), Pasotti, Scibetta. All.: Dell’Aquila P.

Pallamano Molteno: Esposto (3), Filippi (3), Bonanomi (1), Frigerio (3), Redaelli (5), Colombo M. (p), Limonta, Sala L., Sangiorgio (14), Sala S. (3), Colombo L., Crippa (3), Colzani (1). All.: Alonso.