Vai al contenuto

L'immagine può contenere: 16 persone, persone che sorridono

Fine settimana molto importante per l’Asd Cum Petere Valpellice. Le due squadre senior sono a riposo ma a scendere in campo sono i ragazzi dell’u17 maschile, impegnati in trasferta contro il Palazzolo. Quest’anno i giovani valligiani, essendo l’unica formazione piemontese di categoria, parteciperanno a un campionato con sole squadre lombarde: Leno, Molteno, Palazzolo, Cologne, Leonessa Brescia, Cassano, Crenna e Vigevano. Sarà un campionato lungo e faticoso, ma sicuramente i ragazzi faranno un importante esperienza che li aiuterà a crescere. Le squadre di questo girone hanno una grande tradizione pallamanistica, molti giocatori militano anche in categorie superiori, qualcuno anche in serie A2 e A1. Nonostante ciò, i ragazzi di coach Dell’Aquila sono molto entusiasti e non vedono l’ora di cominciare questa nuova avventura. L’esordio non sarà semplice, poiché il Palazzolo è un’ottima squadra e l’anno scorso ha chiuso il campionato lombardo con un ottimo quarto posto. L’obiettivo dei valligiani è quello di dare il massimo, hanno lavorato molto in queste settimane per farsi trovare pronti. Inizio gara, a Palazzolo sull’Oglio (BS), domenica alle ore 14.

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto

HC Nuoro – Asd Cum Petere Valpellice 23 – 16

Trasferta impegnativa per le ragazze dell’Asd Cum Petere Valpellice impegnate contro l’HC Nuoro. Si tratta della prima delle tre trasferte in Sardegna per le nostre ragazze. Si sapeva non sarebbe stata una partita facile, dal momento che le avversarie fino all’anno scorso militavano nel campionato di serie A1. Iniziano bene le valligiane, che riescono a rimanere per tutto il primo tempo in partita. Nonostante la velocità della giovane squadra sarde, le ospiti reagiscono anche loro con rapide ripartenze. La prima frazione di chiude con il punteggio di 11 a 9 in favore delle piemontesi. Nella ripresa, però, sono le sarde a condurre la partita che riescono a sfruttare gli errori, sia in fase difensiva che offensiva, delle ragazze di coach Piccione. La stanchezza del viaggio inizia a farsi sentire, le ragazze del Nuoro ne approfittano e portano a casa i tre punti con il punteggio di 23 a 16. Queste le parole di coach Piccione a fine gara:”abbiamo per l’ennesima volta giocato un match dai due volti. Un primo tempo positivo dove le ragazze hanno lottato punto a punto fino a chiudere il primo tempo in vantaggio di due goal. Nella ripresa non siamo state quasi mai in partita, grazie anche alla difesa a uomo adottata dalle avversarie sul nostro centrale e anche a causa dei numerosi errori in fase di impostazione che hanno permesso alle avversarie di ripartire in velocità. E’ un gruppo giovane che dovrà crescere, facendo tesoro sia degli errori che delle cose positive di gare come quella odierna”. Prossima impegno, in casa, domenica 19 novembre contro la Pallamano Crenna.

HC Nuoro: Ganga, Demutras (5), Basolu (7), Desole, Bellu (1), Diavoli (7), Guarracino, Podda (2), Mottoi, Stzia, Somma (1), Gusai, Filindeu. All.: Deiana.

Asd Cum Petere Valpellice: Barbieri (1), Bonnet, Bricco (2), Carnabuci (p), Damiano (1), Dell’Aquila M. (4), Dominici, Gaydou F. (7), Gaydou I. (p), Malan, Ribotta, Ricca, Varoli (1). All.: Piccione.

L'immagine può contenere: una o più persone e persone che praticano sport

Asd Cum Petere Valpellice Handball – Pallamano Derthona        31 – 31

Esordio stagionale per la squadra di serie B dell’Asd Cum Petere Valpellice contro la Pallamano Derthona. Fin dall’inizio si sapeva che non sarebbe stata una partita semplice dal momento che i valligiani arrivavano alla sfida con alcune assenze, a causa di problemi di tesseramento. L’inizio di gara è in completo equilibrio con le due squadre che si equivalgono. A metà tempo, però gli ospiti riescono ad andare in vantaggio fino a raggiungere il +3 a metà della frazione. I valligiano riescono a ridurre il gap e a chiudere il primo tempo sotto di una sola rete nel punteggio (14-15). Nella ripresa i ragazzi di coach Dell’Aquila entrano in campo molto più decisi, con grande aggressività in difesa e veloci ripartenze in attacco riescono a ribaltare l’inerzia della partita e ad andare in vantaggio, raggiungendo il +4 (22-18 al 40’). A questo punto gli avversari con una reazione d’orgoglio riescono a rientrare in partita, raggiungono il pareggio e si portano anche in vantaggio (25-27 al 52’). Gli ultimi minuti della partita sono entusiasmanti con azioni veloci da parte di entrambe le squadre. Alla fine la partita si conclude in parità, 31-31. Sicuramente è stato il risultato più giusto, visti i valori in campo. Queste le parole di coach Dell’Aquila a fine partita:”è stata una partita molto combattuta. Abbiamo pagato le nostre assenze, ma questo non deve essere un alibi, avremmo potuto lo stesso vincere. Nel primo tempo eravamo un po’ contratti, nel secondo tempo siamo andati un po’ meglio. E’ stata la prima partita, abbiamo ancora tanto da lavorare”. Prossimo incontro, in trasferta, domenica 19 novembre a Cologne (BS) alle ore 18.

Asd Cum Petere Valpellice: Avondo (p), Dell’Aquila P. (9), Malan (8), Michelin Salomon (1), Ribotta (1), Spadaro (1), Vergnano (4), Vogel, Pollo (7), Scibetta, Gangemi, Piazza, Teruggi (p). All.: Dell’Aquila N.

Pallamano Derthona: Gligic D.(2), Gligic M. (p), Villaraggia (4), Pontiroli, D’Assenza (4), Codecco (p), Chiddemi (11), Caracciolo (6), Malduca (1), Rizzi (1), Salomone (1). All.: Affricano